Domotica

La predisposizione dell'impianto

Indice articoli

Per predisporre un impianto elettrico alla installazione dei dispositivi domotici è necessario progettare la distribuzione che avranno gli impianti quando saranno realizzati.

Una delle prime scelte da fare riguarda l'elenco degli ambiti applicativi, cioè bisogna decidere quali siano le probabili funzionalità da implementare.  Questo è un elenco piuttosto completo (ne manca qualcuno? fatecelo sapere!):

  • distribuzione elettrica (l'impianto tradizionale con contatore, quadro, ecc.)
  • controllo luci
  • controllo carichi
  • controllo tapparelle e tende motorizzate
  • antifurto volumetrico (interno), perimetrale (infissi) ed esterno (terrazzi o giardini)
  • termoregolazione (caldaia e condizionatori)
  • fotovoltaico
  • videocitofono
  • distribuzione TV terrestre e satellitare
  • telefonia
  • trasmissione dati (ADSL, LAN, Wifi)
  • videosorveglianza TVCC
  • multiroom audio
  • multiroom video
  • home theatre
  • controllo irrigazione
  • controllo aperture (cancelli e portoni)

Una volta fatto questo elenco si definiscono gli spazi per apparati e cavi.  Per quanto riguarda il lavoro elettrico, si tratta di posizionare quadri, scatole di derivazione, corrugati e scatole portafrutti (pulsanti e prese).

ASCIA S.r.l. - Soluzioni Integrate

Sede legale:
Via Giacinto Carini, 58
00152 - Roma
P.IVA/C.F.: 09506451005
Codice Destinatario: KRRH6B9
REA CCIAA RM 1168096
Sede operativa:
Via Silvestri 20/E
00164 - Roma
Tel: +39-06-90283659
Fax: +39-06-90285518
logo ascia