Sistema EDS

Dimmer EDS 2x400

I dimmer del sistema EDS si collegano al BUS del sistema e dispongono di 2 uscite per regolare l'intensità luminosa di lampade con potenza 400 watt ciascuna.

Sono dispositivi autonomi - cioè in grado di funzionare anche da soli - che comunicano in modo bidirezionale con gli altri moduli collegati alla linea del Bus EDS.  Alimentati con una tensione da 12 a 13,8 volt, assorbono a riposo appena 5 mA e fino a 105 mA a pieno carico.

I carichi pilotabili sono di tipo resistivo, ma è permesso anche il comando di lampade collegate a trasformatori di tipo lamellare o di tipo toroidale e lampade alogene. Sono compatibili anche con la maggior parte dei trasformatori elettronici.

La somma dei carichi applicabili alle due uscite è pari a 800W (cosφ = 1); è infatti possibile distribuire il carico massimo a seconda delle esigenze, ad esempio collegando all’uscita 1 un carico da 200W e all’uscita 2 uno da 600W, oppure collegare un unico carico ad una delle due uscite pari a 800W.

Dimmer EDS System 2x400 W
Dimmer EDS System 2x400 W

 

Sono pensati per impianti di tipo distribuito, infatti le loro modeste dimensioni (solo 30x40x130 mm) ne permettono  l'alloggiamento anche nelle scatole di derivazione.  A pieno carico dissipano circa 4 watt, hanno quindi bisogno di una adeguata ventilazione.

Le connessioni  del BUS e quelle di potenza sono poste agli estremi opposti, facilitando così la separazione fra la bassa tensione di sicurezza e la rete elettrica.

DIMMER BASIC

Ciascuna delle due uscite è programmabile indipendentemente.

L’accensione e lo spegnimento avvengono in un tempo prestabilito dalle impostazioni di fabbrica.

Possono funzionare in due differenti modalità:

  • Uscita NORMALE (N): implica il comando da un solo pulsante; la pressione prolungata provoca l’oscillazione tra le due soglie stabilite in fase di programmazione (funzione DIMMER), mentre il rilascio ferma l’oscillazione alla percentuale percepita dall’occhio dell’utilizzatore; la pressione rapida sul pulsante comporta l’accensione o lo spegnimento dell’uscita (funzione ON/OFF);
  • Uscita UP/DOWN (U): implica il comando da due differenti pulsanti; la pressione prolungata del pulsante di incremento provoca l’aumento della percentuale di accensione fino alla soglia massima, mentre la pressione del pulsante di decremento provoca la diminuzione fino alla soglia minima; il rilascio del pulsante ferma l’oscillazione alla percentuale percepita dall’occhio dell’utilizzatore; entrambe le soglie (minima e massima) sono selezionabili in fase di programmazione; la pressione rapida di uno qualunque dei due pulsanti comporta l’accensione o lo spegnimento dell’uscita (funzione ON/OFF).
  • Nella modalità UP/DOWN è possibile anche usare un solo pulsante; funziona come nel modo normale, ma la luminosità non oscilla: la pressione prolungata del pulsante, se la lampada è spenta, ne provoca l'accensione alla minima luminosità e l'aumento fino al massimo, se la lampada è accesa, la luminosità diminusice fino allo spegnimento.

Le uscite di un qualunque dispositivo EDS possono partecipare a gruppi di attivazione o di disattivazione; in questo modo è possibile, sfruttando un solo comando di gruppo, attivare o disattivarne fino a 2040.  Il dimmer Basic può essere associato fino a 4 gruppi di attuazione multipla distinti, con due possibili differenti modalità di funzionamento:

  • attivazione/disattivazione senza scelta della percentuale: quando viene lanciata un’attivazione multipla, l’uscita si riaccende al valore assunto prima dello spegnimento (ripristino dell’ultimo valore); quando arriva un codice di disattivazione multipla, l’uscita si spegne;
  • attivazione/disattivazione con scelta della percentuale: è possibile impostare per ogni uscita un valore di percentuale al quale l’uscita si deve accendere quando riceve un codice di attivazione multipla; tale valore è indipendente per ogni uscita ed è differente per ogni codice di attuazione multipla associabile.

DIMMER EVOLUTION

Queste sono le caratteristiche che distinguono il modelo Evolution dal Basic:

  • SOFT TIME: il termine soft indica la possibilità di accendere (SOFT ON) o spegnere (SOFT OFF) l’uscita in modo inerziale, evitando quindi che la variazione dalla percentuale di partenza a quella di arrivo sia istantanea. In fase di programmazione del dispositivo è possibile scegliere un valore differente per le due uscite. Le uscite potranno quindi avere un tempo di attivazione diverso a seconda dell’esigenza;
  • partecipazione a 8 differenti codici di attuazione multipla con possibilità di scelta della percentuale di accensione;
  • a pulsante premuto, l’uscita varia la propria luminosità seguendo la modalità stabilita in fase di programmazione (1 pulsante o 2 pulsanti); la velocità con cui l’uscita varia è programmabile in fase di configurazione dell’impianto ed è indipendente per le due uscite.
  • scelta del livello minimo e massimo: come detto in precedenza, il comando permette di variare l’uscita tra un valore minimo ed un valore massimo; tali soglie sono configurabili in maniera indipendente per le due uscite a seconda dell’esigenza dell’utente o delle caratteristiche della lampada utilizzata.
Per maggiori informazioni è possibile anche scaricare la scheda prodotto (pdf) .

News

Contattaci

Chi e' online

Abbiamo 11 visitatori e nessun utente online

ASCIA S.r.l. - Soluzioni Integrate

Sede legale:
Via Giacinto Carini, 58
00152 - Roma
P.IVA/C.F.: 09506451005
REA CCIAA RM 1168096
Sede operativa:
Via Silvestri 20/E
00164 - Roma
Tel: +39-06-90285655
Fax: +39-06-99332755
logo ascia